Class Action Banca delle Marche

Azione Legale e conseguente Class Action Banca delle Marche

Azione Legale e Class Action Banca delle Marche

Nel 2013 l’istituto di credito Banca delle Marche S.p.A. è stato commissariato da Banca d’Italia e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze a fronte di perdite per 750 milioni di euro, relative gli esercizi 2012 e 2013, e di oltre 2 miliardi di crediti inesigibili: i soci azionisti che hanno visto svalutare il proprio investimento devono necessariamente trovare ristoro dell’enorme danno patito. Stiamo, quindi, monitorando le indagini tuttora in corso presso le Procure della Repubblica di Ancona e di Roma che vedono indagati gli Amministratori e i Sindaci in associazione a delinquere per i reati di truffa, falso in bilancio, aggiotaggio, falso in prospetto e ostacolo all’autorità di vigilanza.